Vesna Pavan - Artist Painter Designer - Milano Facebook Twitter YouTube

TOYS

Recensione critica a cura di VERA AGOSTI

Un tuffo nel design e nella ricerca al femminile è quanto ci propone la Galleria Fitzcarraldo in collaborazione con la Bel Art Gallery di Milano che in passato aveva già ospitato una mostra della giovane e promettente art designer friulana Vesna Pavan.

La nuova esposizione che inaugura il 19 dicembre alle ore 20 vuole essere un’anticipazione dei lavori del nuovo anno dell’artista, presentando una collezione di pezzi unici e diversi. Il design si umanizza con linee morbide e sinuose che esaltano la femminilità della donna.

Così un modellino della Porsche, già contraddistinta da forme eleganti e perfette, assume un aspetto antropomorfo con grandi occhi languidi dalle ciglia lunghe e arrotolate. Il tratto nero da cartoon esalta il bianco dell’auto rendendola preziosa e maliziosa al contempo. Affusolati manichini indossano abiti che enfatizzano le curve del corpo fasciandolo eroticamente. Su di esse brilla il logo di Vesna, composto dalle sue iniziali, ironica trasposizione delle marche della haute couture, oppure la bocca rossa, altra immancabile firma della designer, che ritorna come un giocoso leitmotiv. Accanto ai manichini sono esposte le fotografie delle modelle che li indossano, truccate e abbigliate dalla Pavan che si fa anche fashion stylist.

Morbidi tappeti riscaldano l’ambiente ripresentando a non finire le femme fatale, tema prediletto dall’autrice, che indaga la femminilità contemporanea con le sue possibilità, la sua forza e la sua contraddizione. Anche la luce entra in gioco con cornici luminose e avveniristiche che racchiudono le donne di Vesna, per le quali si utilizzano in questo caso solo tre colori essenziali: rosso, nero e bianco, che simboleggiano rispettivamente la passione, il mistero e il candore dell’anima femminile.

Completa la mostra il ciclo Fusion, serie fondamentale del repertorio artistico dell’art designer: qui approfondito e perfezionato nel dettaglio. I dipinti partono dalle fotografie alle modelle truccate e vestite da Vesna,che servono da copione per il successivo ritratto.

Fotografia e dipinto sono quindi sovrapposti con un leggero scarto che crea entusiasmanti effetti ottici ai quali si aggiungono tracce di acrilico brillante che amalgamano lo spettacolo della composizione. Ai Fusion appartiene la linea della Maddalena, nome significativo e notoriamente evocativo. Anche la Maddalena di Vesna è una donna misteriosa, a metà strada tra la tentazione del peccato e il desiderio della redenzione. Bellissima e affascinante, sicura della propria femminilità, gioca nascondendosi o mascherandosi aumentando così l’intrigo. Ecco che abbiamo Pink con il boa rosa a coprirle le spalle e Celophan protetta da un involucro di plastica trasparente. Vesna fa della donna un’icona postmoderna,summa dei valori del passato e delle nuove spinte sociali e culturali del contemporaneo.

Vesna Pavan - Artist Painter Designer - Milano - vesnapavan@gmail.com

 
 
 
 
condividi su: 
Share Share Share Share Share Share Share Share Share Share